google-site-verification=xsquIBdSeel0CfZ9U962LcXP7jnSZmTe1MNLJu633Eg

Home - Alcol Carcere e Diritti

Alcol,carcere e diritti
PROGETTO DI RICERCA INDIPENDENTE E DI CONSULENZA SUI PROBLEMI ALCOL-GIUSTIZIA CORRELATI
Alcol, carcere e diritti
Vai ai contenuti
COME SI FA AD APPRONTARE OGGI UN'ACCOGLIENZA DI PERSONE CHE ESCONO DAL CARCERE?
Come sempre, al volontariato e al terzo settore oggi viene chiesto dalle istituzioni di accogliere le persone che usciranno dal carcere, in detenzione domiciliare o per differimento pena. E di farlo a costo zero.
Pubblicato da Alessandro Pedrotti - 25/3/2020
LIGURIA: CHE VERGOGNA ESSERE SENZA GARANTE DEI DIRITTI DELLE PERSONE PRIVATE DELLA LIBERTA'
Come sarebbe diverso, oggi, per chi ha parenti, amici, conoscenti chiusi in quei luoghi, sapere che persone qualificate stanno sorvegliando sul rispetto dei diritti dei loro cari?
Pubblicato da Gabriele Sorrenti - 25/3/2020
LETTERA APERTA A MARCO TRAVAGLIO: UN PENSIERO INFAME DA UNA "GARANTISTA ALLE VONGOLE"
Ecco allora il mio “pensiero infame”: Travaglio ha due figli, e se uno di loro finisse in carcere come il figlio di una madre che mi ha scritto in questi giorni?
Pubblicato da Ornella Favero - 21/3/2020
BRICIOLE DI LIBERTA', BRICIOLE DI SALUTE
La prima cosa che vorremmo ricordarvi riguarda i rischi che state/stiamo correndo: se il virus si diffonderà nelle carceri, si riverseranno sul sistema sanitario già così pesantemente provato migliaia di malati, tra persone detenute e operatori.
Pubblicato da Ornella Favero - 19/3/2020
CARCERI: RESTIAMO UMANI
Per questo oggi vi chiediamo di ASCOLTARCI. Dopo i familiari, siamo stati i primi ad essere esclusi dalle carceri, per la sicurezza sanitaria. Ma forse qualche consiglio ve lo possiamo dare.
Pubblicato da Ornella Favero - 16/3/2020
CARCERI E RIVOLTE: IL CONTO DEI MORTI DI RABBIA, METADONE, PAURA, OVERDOSE DI FARMACI.
Io non sono una volontaria “tenera” che giustifica tutto e mi fa rabbia pensare a tutta quella violenza, ma poi penso anche alle vite disperate di tanti tossicodipendenti, i tossicodipendenti sono circa il 25% dei detenuti
Pubblicato da Ornella Favero - 11/3/2020
TEMPI DI VIRUS: CAPIRE LA SOFFERENZA DI CHI E' IN CARCERE, SCONFIGGERE OGNI VIOLENZA
Provate a immaginare oggi, con questo bombardamento di notizie su un virus che fa paura a noi tutti, di essere rinchiusi in una galera sovraffollata, sentir parlare della necessità di stare almeno a un metro di distanza l’uno dall’altro e sapere che il tuo vicino di branda sta a pochi centimetri da te
Pubblicato da Ornella Favero - 10/3/2020
Sito creato da Gabriele Sorrenti con WebSite X5
contatti
Gabriele Sorrenti
+ 39 347 35 39 230
counseling @ gabrielesorrenti.it
Torna ai contenuti